Cerca

domenica 2 luglio 2017

Sant'Antonino evita tragedia a Sorrento.


Grazie solo al nostro santo patrono Antonino che oggi Sorrento non è su tutte le televisioni e giornali nazionali. Mentre è solo grazie ad assessori incapaci e ad un sindaco al quale manca ogni capacità di controllo sull' operato dei suoi amministratori che  ieri sera si è evitata una tragedia. Una palma è crollata a piazza Lauro distruggendo un auto in sosta, fortunatamente priva di conducente, e solo grazie all'intervento di Antonino Santo, stanco anche lui dell'abbandono in cui versa la sua città, che in quel momento non transitava nessuno.
Oltre al danno "d'immagine" anche la beffa "economica" , forse non tutti i cittadini sanno che quella palma aveva un controllore, un vigilantes pagato con i soldi dei sorrentini per monitorare  lo stato e la pericolosità della palma. Con determina n° 1261 del 08/09/2016 veniva affidato, mediante chiamata  diretta ( e ti pareva) per l'importo di € 1500,00, l'incarico ad un agronomo di monitorare costantemente le condizioni della palma.  
Qui la determina..http://bit.ly/2uyfL57
In virtù di tutto ciò mi chiedo:  ma questi signori hanno verificato che l'agronomo controllasse effettivamente la palma? Ci sono dei verbali che attestano il periodico controllo? Nel caso questi verbali non fossero stati redatti, l'assessore di riferimento si è premurato di chiedere direttamente  le condizioni della palma?  Ora sicuramente li sentiremo tronfiamente dichiarare che loro non sono responsabili, che avevano affidato il compito ad un esperto. Vorrei dire a questi signori che le loro colpe ci sono e sono anche gravi, forse lor signori non sanno che esiste quella che viene definita "culpa in vigilando" trattasi della responsabilità di chi occupa incarichi apicali, laddove si evince una inadeguatezza nei controlli da essi demandati in relazione al personale subordinato e culpa in eligendo trattasi di errore nella scelta del responsabile dell'affidamento.
Sorrento non merita questi amministratori, non merita di essere abbandonata a se stessa preda di chi, giorno dopo giorno, la sta inesorabilmente sfregiando e non saranno gli spettacoli, a spese dei cittadini, a salvare la faccia di questa classe politica sempre più autoreferenziata ed incapace.

Lotito Rosario




Nessun commento:

Posta un commento

Grazie del commento e della tua opinione