Cerca

giovedì 14 aprile 2016

Realizzeremo noi il tuo sogno

Come tanti, ho preferito tacere in questi giorni, poiché ogni parola detta e scritta, sarebbe poi potuta apparire strumentale e di conseguenza suscitare sentimenti contrastanti, con il rischio di cadere nella banalità.
Ma ieri, oggi, adesso, non è un momento qualunque, un'ordinaria giornata qualsiasi, è il giorno dell'addio, purtroppo doppio per me.
Doppio perché se stamattina al dispiacere di salutare per sempre una persona sconosciuta, ma che tanto ha dato alla vita politica italiana, facendo avvicinare persone "normali" al dibattito per la cosa pubblica, per l'onestà, che ha donato un sogno che se ai più poteva apparire utopistico, ha invece letteralmente sconvolto e stravolto ogni dogma che abbiamo negli anni subìto impotenti, nel pomeriggio e nell'intimo affetto, salutavo un'altra persona a me cara, una di quelle che ti disarmano per la tanta saggia semplicità e bontà d'animo, una di quelle che ti fanno riflettere e t'indirizzano nella vita, da bambino fino al diventare uomo.
Senza ricorrere ai nomi, poiché come diceva il grande principe Antonio De Curtis in arte Totò: "'A morte è 'na livella", i nomi appaiono inutili da pronunciare poiché evidenti ed importanti, oggi il popolo dei MeetUp, la comunità intera del MoVimento 5 Stelle, deve sentire il peso e l'importanza di una così grande eredità, e per nobilitare le parole, per dare un valore a questa frase, dobbiamo raddoppiare l'impegno poiché adesso, si fa ancora più sul serio, abbiamo il dovere di realizzare il suo sogno, il nostro sogno.

Salvatore Mare

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie del commento e della tua opinione