Cerca

giovedì 26 novembre 2015

Sabato tutti a Napoli

Il 23 novembre scorso, si è tenuta a Pompei l'importantissima riunione della Rete dei Sindaci.
La legge regionale istituisce l'Ente Idrico Campano che accentra il potere decisionale nelle mani di 20 delegati al posto di 500 sindaci che non avranno più voce in capitolo.
Si vuole aprire un tavolo con i vertici regionali per una radicale modifica della legge; è stato siglato un patto fra i Sindaci presenti all'incontro nella città mariana che prevede, in caso di mancato accordo fra le parti, una raffica di ricorsi amministrativi e l'istanza alla Corte Costituzionale nella fase applicativa della legge sull'acqua.
A questa riunione i Sindaci dei comuni sorrentini NON HANNO PARTECIPATO.
Sabato 28 novembre ci sarà una grande manifestazione regionale, noi di Penisola Sorrentina 5 Stelle ci saremo; invitiamo tutta la popolazione a partecipare, indipendentemente da eventuali colori politici. Non porteremo le nostre bandiere ma il nostro imprescindibile  valore che l'acqua non ha proprietari, l'ACQUA è un BENE COMUNE.


Nessun commento:

Posta un commento

Grazie del commento e della tua opinione